Ortoressia nervosa

È caratterizzata da una fissazione patologica sul consumo di cibi adeguati e salutari che può portare a malnutrizione e perdita di peso. Chi soffre di ortoressia ricerca con una eccessiva scrupolosità un cibo puro, sano e non contaminato per il timore delle conseguenze sulla salute di una alimentazione sbagliata. Queste persone sono terrorizzate dalla possibilità di contrarre malattie organiche attraverso l’alimentazione, per cui controllano scrupolosamente e selezionano i cibi che assumono. Sul piano fisico, l’estremo regime alimentare, escludendo importanti gruppi di alimenti e nutrienti conduce ad uno stato di malnutrizione con dannose conseguenze per la salute.

Generalmente chi ne soffre trascorre molto tempo a pianificare i pasti, procurarsi il cibo adatto e a prepararlo con pesanti conseguenze sul funzionamento socio-lavorativo. Le particolari abitudini alimentari rendono difficile per la persona frequentare chi non si alimenta come lui, per cui finisce con l’isolarsi.

Questo disturbo è maggiormente diffuso nel sesso maschile